Astigmatismo

Astigmatismo

astimatismo1

La cornea di un occhio normale, emmetrope, ha la forma di una sezione sferica. Nel caso di astigmatismo la sua forma è ovoidale (tipo pallone da rugby). L’astigmatismo provoca quindi una difficoltà nel visualizzare correttamente oggetti sia vicini che lontani causando uno sdoppiamento del’immagine proiettata all’interno dell’occhio a causa di una curvatura anomala della cornea.

Diagnosi

Se si riscontrano difficoltà a focalizzare immagini sia lontane che vicine e si soffre di mal di testa, stanchezza agli occhi, nausea, arrossamenti degli occhi e mal di testa. I raggi luminosi vengono diffratti e vanno a fuoco sulla retina su due piani diversi causando in questo modo un immagine sempre sfuocata. Non esistono farmaci che possano prevenire o curare l’astigmatismo. Il metodo tradizionalmente utilizzato per la correzione dell’astigmatismo è l’uso di occhiali o lenti a contatto.

Cure e rimedi

L’astigmatismo è un difetto visivo che va corretto, specialmente in giovane età, al fine di prevenire un peggioramento delle capacità visive nel futuro. Per correggere l’astigmatismo si possono usare lenti oftalmiche cilindriche o toriche o lenti a contatto gas-permeabili o morbide. Grazie ai nuovi laser oggi è possibile trattare qualsiasi tipo di difetto astigmatico utilizzando profili di ablazione personalizzati (custom ablation) creati grazie alle immagini acquisite dal topografo corneale. Nei casi in cui non sia possibile invece eseguire un intervento con il laser, una valida alternativa è costituita dall’utilizzo di lenti intraoculari.

astimatismo2

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH